Mio “cuggino” vuole le riprese col drone, posso farle?

Home Consigli Mio “cuggino” vuole le riprese col drone, posso farle?

Si ripropone spesso tra i forum e i gruppi facebook, quindi ho deciso di dedicarci un piccolo articolo sul mio blog.

La questione è semplice e le situazioni molteplici:

– l’amico che ci chiede di fare il video al suo matrimonio;

– il comune del paesino sa che abbiamo il drone e vorrebbe delle riprese dall’alto;

– l’azienda dell’amico del fratello che per fare il nuovo spot avrebbe piacere che tu gli facessi il video aereo.

Posso fare questi voli se non sono operatore riconosciuto e pilota con attestato?

Un’unica risposta: NO.

E ora mi dilungherò un po’ per spiegarvi i motivi.

Tutto ciò che vola, anche se è sorvolo di una proprietà privata, è di competenza di ENAC ente che norma gli spazi aerei (a patto che si stia volando a cielo aperto). ENAC non si occupa dei voli indoor, cioè effettuati all’interno di edifici.

Sia che il “lavoro” sia a titolo oneroso, sia che il lavoro venga dato “gratuitamente” al committente, cadiamo nell’ambito del lavoro aereo, quindi è necessario essere in possesso di un attestato di Pilota APR e aver almeno compilato ed inviato la domanda di rispondenza per operazioni non critiche che trovate qui sul sito ENAC (dopo aver redatto i documenti necessari richiesti: manuale di volo, manuale delle operazioni, analisi del rischio, ecc).

Se vi state chiedendo come diventare piloti APR, conseguire i vari attestati e capire quali categorie di abilitazioni ci sono vi consiglio di dare un’occhiata a quest’altro articolo che spiega molto bene l’argomento.

Sindaco, Polizia, Vigili e chiunque voglia commissionare un lavoro aereo può farlo solo ad operatori e piloti abilitati e con mezzi riconosciuti.

Se volate per passione, dovete rimanere nell’ambito ludico e un “favore” al sindaco, l’amico o chicchessia, mi sembra palesemente non esserlo.

Non esistono richieste o moduli da compilare per ottenere i permessi di volo se non si ha effettuato corso presso centro di addestramento riconosciuto e se non si ha fatto riconoscere il proprio mezzo.

Ricapitolando

Se siete operatori riconosciuti potete svolgere lavoro aereo.

Se siete aeromodellisti, hobbisty, avete la passione del volo, ma non avete alcun attestato, non potete volare per scopi di lucro o commerciali anche gratuiti.

Spero che anche questo articolo vi sia stato in qualche modo utile.

Buon volo a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *